Web designer
Classe 1996, sono il braccio-web di Typoes. Un po' blogger, un po' bookstagrammer, preferisco Google a Facebook, mi interesso di questioni LGBTQ+ e ho un problema di acquisto compulsivo di libri. Se fossi un personaggio inventato sarei Frank di "How to get away with murder" oppure Guglielmo da Baskerville de "Il nome della rosa".

Storia di una città elettrica, attonita, cupa, di una città sommersa

Questa è la storia di Marta Barone e di un uomo che d’ora in avanti chiameremo L.B. e che è stato suo padre. L.B. non è un nome, è una...

il Buddha delle periferie

Mi chiamo Karim Amir e sono un vero inglese

Ho pensato che non fosse il momento giusto per leggere Il Budda delle periferie di Hanif Kureishi. È un classico della narrativa contemporanea e, quando arrivi a una certa età...

Il sesso è come una scatola di cioccolatini

Sto per dire una cosa molto impopolare: non mi piacciono le commedie. Mi dà proprio fastidio l’eterno malinteso di lui-ama-lei-che-però-ama-l’altro-e-tutti-lo-sanno-tranne-i-diretti-interessati. Mi danno fastidio le persone che si mettono in mezzo,...